mercoledì , 13 dicembre 2017

Dalla Centrale Operativa al DEA: il ruolo dell’Infermiere nella catena della sopravvivenza

Il 20 Maggio 2016, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, avrà luogo il Convegno di “inFormazione-Infermieri” dal titolo “Dalla Centrale Operativa al DEA: il ruolo dell’Infermiere nella catena della sopravvivenza” curato dalla Dott.ssa Barbara Chiapusso Coordinatrice Scientifica di Informazioneinfermieri.it

Dalla Centrale Operativa al DEA: il ruolo dell’Infermiere nella catena della sopravvivenza

Il convegno, organizzato con il contributo del Laboratorio di Responsabilità Sanitaria dell’Università degli Studi di Milano, vuole illustrare, attraverso gli interventi di chi ivi opera quotidianamente, l’organizzazione dell’Agenzia regionale Emergenza urgenza della regione Lombardia, impegnata a garantire una risposta adeguata alle situazioni di urgenza o emergenza sanitaria e delle maxiemergenze mediante l’invio di mezzi di soccorso adeguati.

All’apertura della giornata da parte del Prof. Umberto Genovese, Coordinatore del Laboratorio di Responsabilità Sanitaria, seguiranno gli interventi dei relatori, la maggior parte dei quali sono proprio professionisti che a diverso titolo, organizzano le attività quotidiane di una struttura così complessa e articolata.

Ai coordinatori infermieristici Giuseppe Brambilla, Alessandra Sforza e Dott.ssa Donatella Carettoni il compito di descrivere, rispettivamente, l’organizzazione dell’AREU, il ruolo e le funzioni dell’infermiere che esercita in una Sala Operativa Regionale dell’Emergenza Urgenza sanitaria e in un’articolazione aziendale territoriale 118. Ancora un infermiere, il dott. Andrea Lucchini, a condurre un intervento sul tema dell’errore, con la relazione dal titolo “L’infermiere impara dall’errore”.

La responsabile dell’Ufficio Comunicazione AREU, dott.ssa Cristina Corbetta, autrice tra l’altro di un testo dedicato proprio alla comunicazione in emergenza e in particolare al rapporto tra i giornalisti che si occupano di cronaca e gli operatori sanitari, affronterà l’importante tematica inerente il ruolo della comunicazione tra addetti ai lavori e media.

Nel pomeriggio sarà la Dott.ssa Lucia Colombi, Dirigente SITRA AREU, ad affrontare una tematica complessa quale quella del ruolo e soprattutto le responsabilità dell’infermiere volontario soccorritore. Chiuderanno l’intensa giornata il Dr. Emanuele Patrini, Head of Risk Management Am Trust Europe Limited con una relazione sulla “Sicurezza del paziente: la gestione del rischio in emergenza”, l’Avv. Nicola Pietrantoni con un intervento atto ad affrontare i temi della Formazione, competenze, linee guida e protocolli nella valutazione della Colpa. Infine, prima del dibattito di chiusura, Attilio Steffano, Broker di Assicurazioni, illustrerà ai presenti come “Assicurare il rischio”.

Le iscrizioni per poter partecipare all’evento sono aperte e si possono effettuare direttamente sul sito www.informazioneinfermieri.it

All’evento sono stati riconosciuti 7 crediti ECM per gli infermieri che supereranno il test finale.

Commenti

Leggi anche

33 crediti ECM per i nuovi corsi FAD 2017 disponibili sulla piattaforma FadInMed

Dal 25 Febbraio al 31 Dicembre 2017 sono disponibili sulla piattaforma FadInMed sei corsi gratuiti di formazione a …

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere gratuitamente tutte le notizie pubblicate sul sito del Collegio IPASVI di Frosinone.

Send this to friend